Pratica online alle h. 17 su Zoom, a domeniche alterne

La Via del Cuore di Carlos Castaneda

Appuntamento:

domenica 4 ottobre alle 17.00

ed a seguire a domeniche alterne

Il primo principio dell’arte dell’agguato dice che sta al guerriero,

scegliere il proprio campo di scontro (…)

un guerriero non accetta mai la lotta senza conoscere quello che lo circonda (…)

il quinto principio dell’arte dell’agguato dice che quando i guerrieri si trovano

di fronte a circostanze che non riescono a controllare si ritirano un attimo (…)

lasciando vagare i loro pensieri. Occupano il tempo con qualcos’altro.

Qualsiasi cosa va bene…”

C. Castaneda

Così, abbiamo deciso di occupare questo tempo restando connessi con tutti voi con le Pratiche online e dando a voi stessi la possibilità di restare connessi con tutti gli altri… mettendo la nostra attenzione sulla connessione tra corpi energetici, piuttosto che sulla parte più sociale degli incontri…

Anche se ovviamente le Pratiche dal vivo mancano a tutti, noi compresi, al momento non abbiamo intenzione di farle, continueremo a fare le Pratiche online, abbiamo sperimentato che anche questa modalità offre diversi vantaggi… come, ad esempio: praticare insieme, poter interagire tutti insieme anche se molto distanti geograficamente e restare quindi energeticamente tutti connessi… dare la possibilità di interagire con gli altri praticanti anche a coloro che non hanno la possibilità materiale di frequentare regolarmente un gruppo… ed abbiamo visto quanto sia importante mantenere una continuità nella Pratica per sviluppare il nostro intento inflessibile, cosa che vogliamo vivamente!

L’intento di queste Pratiche è quello di riportare l’attenzione ai nostri sogni, per capire cosa vogliamo davvero per la nostra vita affettiva futura… continueremo a lavorare sull’Affetto e le modalità con cui lo viviamo… perché questo è uno dei nodi più ostici da sciogliere per tutti noi… cercheremo di prendere consapevolezza delle modalità con cui incarniamo ed esprimiamo la ‘nostra’ personale forma umana (che non è affatto nostra)… come, attraverso di essa, interagiamo con i nostri simili, anche nelle relazioni affettive… ed intenteremo insieme di evolvere queste modalità per poter essere davvero liberi di sognare l’evoluzione e sperimentare la consapevolezza attraverso l’armonia tra i generi opposti ma complementari… tra corpi energetici…

Se sei interessata/o unisciti a noi…

sperimenta personalmente su te stessa/o gli insegnamenti dell’affetto astratto

insegnato dalla Via del Cuore…

Pensavo di sapere come amare, ma don Juan mi disse:

‘Come puoi saperlo? Non ti hanno mai insegnato ad amare.

Ti hanno insegnato a sedurre, invidiare, odiare.

Non ami neanche te stesso, altrimenti non avresti esposto il tuo corpo a tali barbarie.

Non hai fegato per amare come uno sciamano. Puoi amare per sempre oltre la morte?

Senza il minimo aiuto, niente in cambio?

Puoi amare senza investimenti, giusto per il gusto di farlo?

Non saprai mai com’è amare in questa maniera, cosi implacabilmente.

Vuoi proprio morire senza saperlo?’

No, non volevo!

Prima di morire, dovevo sapere cosa vuol dire amare cosi!”

– Intervista a C. Castaneda: ‘Si vive solo due volte’

La Pratica è tenuta da Zoi Kainosis, antropologa, facilitatrice di Tensegrita’,

responsabile del gruppo di Pratica di Roma da oltre 20 anni… e molto altro.

INFO:

Zoi 340 2462680

 zoi.kainosis@gmail.com